AngelodiluceInternet

Corso HTML,avatar,gif,sfondi, ,icone, programmi free ,aforismi,poesie,Karaoke
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
calendario
Contavisite
Migliori postatori
Angelodiluce
 
Valentina
 
raffaeled3
 
Luca
 
Lady
 
Eleonora
 
Stella
 
leona
 
Lia
 
michela2
 
Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 158 il Lun Dic 10, 2012 9:48 pm
Statistiche
Abbiamo 38 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Cristiano71

I nostri membri hanno inviato un totale di 653 messaggi in 646 argomenti
traduttore
PAGERANK
Page Rank Checker Button
Partner



Condividere | 
 

 I 15 peggiori virus informatici di tutti i tempi spiegati da uno dei maggiori esperti di queste minacce, Alberto Wu di ClamAV

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Angelodiluce
Admin
avatar

Messaggi : 925
Data d'iscrizione : 19.06.10

MessaggioTitolo: I 15 peggiori virus informatici di tutti i tempi spiegati da uno dei maggiori esperti di queste minacce, Alberto Wu di ClamAV   Gio Giu 24, 2010 7:34 pm

A guidare la lista dei virus più temibili, Conficker e ILoveYou, almeno per quanto riguarda i danni provocati. Mentre CIH è stato in assoluto il più maligno. Ma accanto alle minacce reali anche tanti flop, come il Soccer Worm, che durante i mondiali di calcio in Germania avrebbe dovuto fare strage di computer, mentre i danni provocati sono stati piuttosto limitati.
Con un’evoluzione della tecnica utilizzata che va dai vecchi virus degli anni Novanta ai più moderni trojan (o bot, abbreviativo di robot), che non distruggono i sistemi informatici ma se ne appropriano rendendo di fatto il computer uno «zombie». In grado di sfruttarlo per qualsiasi finalità, incluse quelle economiche, per esempio cliccando infinite volte sui link pubblicitari, inviando spam, decodificando testi crittografati, ricercando siti penetrabili o nuove vittime.
«BOT» E «ZOMBIE» SU FACEBOOK - Come spiega Alberto Wu, «una botnet (cioè la rete di «zombie» in mano a ciascun hacker, Ndr) medio/piccola ha maggiore capacità di calcolo e migliore connettività del più potente supercomputer esistente». E uno dei siti Internet dove i virus informatici si stanno diffondendo più velocemente è Facebook, in quanto i social network offrono la possibilità di raggiungere un numero enorme di utenti in tempi minimi. Anche perché i malware di Facebook e MySpace possiedono solitamente una duplice natura. Da un lato esiste una componente di tipo worm, che utilizza il sistema di amicizia e di comunicazione del social network per passare da un contatto all’altro, sfruttando dei bug nel social network o utilizzando credenziali di accesso sottratte in precedenza da un altro trojan. Dall’altro lato il malware per social network si comporta come un normale trojan che si installa nel computer dell’utente, facendolo diventare uno «zombie».
DECALOGO ANTIVIRUS - E soprattutto, come spiega Alberto, nessun antivirus è sufficiente per identificare e bloccare tutte le minacce informatiche. Ciò che fa la differenza è quindi l’educazione informatica degli utenti del web. Proprio per questo, l’esperto di virus ha fornito un decalogo composto dai seguenti punti:
1. utilizzare un toolkit antivirus e un firewall;
2. mantenere il proprio sistema, l'antivirus e tutto il software utilizzato sempre aggiornati;
3. cancellare senza aprire le mail e gli allegati sospetti o di provenienza sconosciuta;
4. prestare estrema attenzione nell'aprire link a siti web ricevuti via mail o via instant messenger;
5. non fornire mai le proprie credenziali di accesso a sistemi o siti ad alcuno, per nessuna ragione;
6. se possibile, utilizzare un sistema dedicato per operazioni sensibili quali le transazioni bancarie online.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://angelodiluceinternet.forum-ativo.com
 
I 15 peggiori virus informatici di tutti i tempi spiegati da uno dei maggiori esperti di queste minacce, Alberto Wu di ClamAV
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Rubrica: i film più trash di tutti i tempi (parliamone...)
» Un saluto a tutti e un grazie!
» Auguri a tutti..Buona Immacolata
» Tutti i libri del mondo non valgono un caffè con un amico
» Cortometraggio : " IL MONDO E' DI TUTTI"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
AngelodiluceInternet :: Difendersi dagli attacchi informatici-
Andare verso: