AngelodiluceInternet

Corso HTML,avatar,gif,sfondi, ,icone, programmi free ,aforismi,poesie,Karaoke
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
calendario
Contavisite
Migliori postatori
Angelodiluce
 
Valentina
 
raffaeled3
 
Luca
 
Lady
 
Eleonora
 
Stella
 
leona
 
Lia
 
michela2
 
Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 158 il Lun Dic 10, 2012 9:48 pm
Statistiche
Abbiamo 38 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Cristiano71

I nostri membri hanno inviato un totale di 653 messaggi in 646 argomenti
traduttore
PAGERANK
Page Rank Checker Button
Partner



Condividere | 
 

 Hapy, il dio delle inondazioni del Nilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Angelodiluce
Admin
avatar

Messaggi : 925
Data d'iscrizione : 19.06.10

MessaggioTitolo: Hapy, il dio delle inondazioni del Nilo   Mer Giu 30, 2010 6:24 am



Erodoto ha scritto: "L'Egitto è un regalo del Nilo". Prodigio non spiegato fino al XIX secolo della nostra era, il Nilo aumenta enormemente di flusso in estate poiché le sorgenti si trovano nella zona equatoriale ed, in occasione della stagione piogge, inonda ogni estate le valli del Sudan e dell'Egitto.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ritirandosi, le acque lasciano un limo fertile. L'irrigazione è possibile tutto l'anno grazie ad un'organizzazione meticolosa così vecchia come la civilizzazione egiziana. Gli Egiziani ringraziano religiosamente Hapy, il dio delle inondazioni del Nilo, poiché, se la piena è troppo debole, la carestia e la penuria minacciano il paese.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]Hapy è rappresentato come un uomo dalle forme androgene il cui petto è il simbolo della produttività. È anche dotato di un ventre arrotondato e la testa coperta di piante acquatiche. Il colore blu della sua pelle è in collegamento con il mezzo idrico. È anche rappresentato sotto forma gemellare: da un lato egli ha la carnagione più scura e il suo capo è cinto da fiori di loto, simbolo dell'Alto Egitto, dall'altra, invece, è di carnagione chiara e la sua testa reca fiori di papiro, simbolo del Basso Egitto. Questa immagine raffigura, in modo simbolico, l'unione tra Alto e Basso Egitto per dimostrare l'unione del paese. Il mito di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], gradito dagli Egiziani, spiega questa dualità ed ha conosciuto un grande successo nell'antichità fino ai primi secoli dell'era cristiana. Questa storia portava una traccia delle lotte che divisero l'Egitto prima dell'unificazione.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://angelodiluceinternet.forum-ativo.com
 
Hapy, il dio delle inondazioni del Nilo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Liberalizzazione delle professioni
» Consultare i Ching: il metodo delle 3 monete
» gonfiore delle piccole labbra
» Scollamento delle membrane
» schede di geometria sul calcolo delle aree

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
AngelodiluceInternet :: Mitologia-
Andare verso: