AngelodiluceInternet

Corso HTML,avatar,gif,sfondi, ,icone, programmi free ,aforismi,poesie,Karaoke
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
calendario
Contavisite
Migliori postatori
Angelodiluce
 
Valentina
 
raffaeled3
 
Luca
 
Lady
 
Eleonora
 
Stella
 
leona
 
Lia
 
michela2
 
Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 158 il Lun Dic 10, 2012 9:48 pm
Statistiche
Abbiamo 38 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Cristiano71

I nostri membri hanno inviato un totale di 653 messaggi in 646 argomenti
traduttore
PAGERANK
Page Rank Checker Button
Partner



Condividere | 
 

 Cosa determina un buon posizionamento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Angelodiluce
Admin
avatar

Messaggi : 925
Data d'iscrizione : 19.06.10

MessaggioTitolo: Cosa determina un buon posizionamento   Dom Set 05, 2010 12:54 am

Da cosa dipende la posizione nelle classifiche


Per posizionamento di un sito si intende quell'insieme di tecniche che possono portare un sito a raggiungere posizioni prominenti nei risultati delle ricerche sui motori.
In seguito ad una ricerca effettuata da un utente, un motore di ricerca offre una lista di siti che trattano temi inerenti alle parole cercate. L'obiettivo dei motori di ricerca è presentare una lista che veda in cima i siti che meglio di altri trattano temi riguardanti i termini inseriti dell'utente.
Per raggiungere questo risultato, ogni motore di ricerca ha sviluppato algoritmi particolari in grado di stabilire in che misura ogni sito presente nei propri archivi combacia con le parole chiave cercate dall'utente. I siti che combaciano meglio godranno di un posizionamento migliore nei motori di ricerca, ovvero vengono riportati ai primi posti delle liste; inoltre alcuni motori tendono a consigliare sopratutto i siti che vengono considerati più "importanti" o "autorevoli".
Ecco dunque una lista dei principali parametri in base ai quali i siti vengono "promossi" (ma ricordate che non sono gli unici):

  • Contenuti testuali
    Senza ombra di dubbio il fattore che più di ogni altro incide sul posizionamento di un sito web nei motori di ricerca e lo aiuta a scalare le loro "classifiche" è rappresentato dai contenuti testuali del sito stesso.
    Più l'argomento ricercato dall'utente viene trattato sul sito, e più il motore di ricerca spingerà il sito verso i primi posti della lista.
    È dunque consigliato produrre considerevoli quantità di testo e trattare qualunque argomento in maniera estesa e approfondita.
  • Keyword (parole chiavi)
    Ogni volta che un utente effettua una ricerca su un motore di ricerca, inserisce alcuni termini che, a suo giudizio, ritiene attinenti all'argomento di suo interesse. Nel realizzare un sito web bisogna porre attenzione al fatto che nei testi delle pagine siano presenti anche quelle parole-chiave che presumibilmente gli utenti useranno come termini di ricerca sui motori.
    Se le keyword rappresentano una buona percentuale del testo complessivo di una pagina, il motore di ricerca tenderà a far salire il sito nelle liste.
    È importante precisare che non bisogna aumentare "artificialmente" la quantità di keyword presenti nelle pagine. I motori di ricerca infatti penalizzano le pagine (ed i siti a cui esse appartengano) che presentano percentuali troppo alte di keyword per essere considerate "genuine".
    Creare una pagina contenente solo keyword e nessuna frase di senso compiuto rappresenta un trucco di posizionamento controproducente in quanto può spingere il motore di ricerca a bandire definitivamente il sito dai suoi archivi. Quindi è meglio non barare ed imparare a produrre testi di senso compiuto nei quali le keyword appaiono in quantità non eccessiva.
  • Popolarità (numero di link)
    Un fattore che negli ultimi anni ha acquisito sempre più peso nei criteri usati dai motori di ricerca per stabilire il posizionamento dei siti è quello della loro popolarità sul web. I siti web ritenuti più "popolari" o "autorevoli" da parte del motore di ricerca occupano nelle liste posizioni più alte rispetto a siti meno conosciuti o stimati.
    La tecnica attraverso la quale i motori di ricerca calcolano l'indice di popolarità di un sito si basa sul numero di link sparsi per il web che puntano ad esso. Più sono i link che puntano al sito (in un certo senso "consigliandolo") e più il sito è considerato popolare. Va inoltre notato che i link non possiedono tutti ugual peso; un link presente sul sito di una importante e conosciuta società ha peso maggiore rispetto a un link presente su una semplice home-page personale.

Ogni motore di ricerca prende in considerazione i tre suddetti fattori in modo diverso, attribuendo a ciascuno di essi importanza e peso diversi. Alcuni motori non tengono affatto conto della popolarità di un sito mentre altri, come Google, hanno fatto della popolarità uno degli elementi chiave per poter garantire agli utenti ricerche di buona qualità.
Adesso che sapete per sommicapi come funziona un motore di ricerca, potete passare ad argomenti più tecnici, il primo dei quali discute dei [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://angelodiluceinternet.forum-ativo.com
 
Cosa determina un buon posizionamento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 1 pillola di buon umore ogni giorno, x affront. meglio la gi
» BUON COMPLEANNO KIKKA
» COME VI SIETE ORGANIZZATE? (chi fa cosa, quando...)
» mi chiedono di cambiare CER dopo che il destinatario ha accettato per intero il rifiuto .. cosa faccio?
» EPILESSIA : cosa è e cosa fare

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
AngelodiluceInternet :: MOTORI DI RICERCA-
Andare verso: